Libri / Osho: i Sufi / LA CREAZIONE DEL PRESENTE

LA CREAZIONE DEL PRESENTE

autore: Osho
editore/etichetta: De Agostini
pagine/durata: 386

16,00

D



SCONTO DEL 15%

Storie, parabole e aneddoti della tradizione Sufi
che Osho usa per rispondere alle domande esistenziali che bruciano in ognuno di noi.

Un messaggio di gioia e di celebrazione che parte dal cuore, per invitarci a entrare in sintonia con l’esistenza, a immergerci nel pulsare e nel vibrare della vita, qui e ora, sempre.

Ciò che sto cercando di trasmettervi è una sorta di musica che ho udito, non l’ho sentita verbalmente: è nel suono dell’acqua che scorre, è nel vento che fruscia tra i pini, è nei canti degli uccelli, è nel silenzio dell’oscurità, è nella danza dei raggi del sole. È diffusa ovunque! Ma è una musica, e a meno di non riuscire a comprenderla, non sarete in grado di comprendere me. Continuerete a fraintendermi”. Osho


Osho esplora l'intima comunione dei Maestri Sufi con i loro discepoli. Cosa vuol dire trovare un maestro e avere un incontro profondo con lui? Cosa significa coltivare un cuore puro?

Osho mette in luce il vero e sincero rapporto maestro-discepolo, e fa chiarezza su cosa sono i falsi maestri e su cosa significa lasciare cadere l'ego...

Sono in molti ad avvertire non solo il desiderio, ma anche le proprie potenzialità di modificare e creare addirittura la realtà, cercando i mezzi per un’azione consapevole e riscoprendo qualità essenziali che aiutino ad aprire il cuore e a fiorire nella consapevolezza.

Esercitare questo genere di presenza permette di cogliere, anche nei semplici atti della vita quotidiana, quel ritmo che porta a uscire dal caos... e apre le porte dell'infinito!


Questo è il primo volume della serie "The Perfect Master".

Il secondo volume ha il titolo RITORNO AL PRESENTE



"Puoi conservare la tua freschezza e la tua vitalità solo se continui a fluire fino a raggiungere l'oceano: e per oceano intendo la buddhità, lo stato di consapevolezza dei buddha." Osho


 




Dal libro


Una sola
La realtà è unica: è la mente che la suddivide in alto e basso, buono e cattivo, interno ed esterno, paradiso e inferno… la realtà rimane indivisa: è un tutt’uno!

La verità
Il problema principale degli esseri umani non è l’ignoranza ma il sapere! Quest’ultimo non è mai davvero originale: è sempre preso a prestito, eppure la gente riesce a convincersi di possedere chissà quale conoscenza, ingannando tanto gli altri quanto se stessa.

Un aiuto
Il compito di un maestro non è annientare la tua religione, ma realizzarla; se distrugge qualcosa, significa che non si trattava di religione, per questo ha potuto farlo. Se si fosse trattato di vera religione, l’avrebbe sicuramente nutrita e valorizzata, perché non è contrario ad alcuna via: tutte le strade appartengono al divino!

Amore
Se non sei capace di vedere, al mondo non esisterà alcuna bellezza; i fiori sbocceranno, ma non per te; le stelle riempiranno il cielo di uno splendore immenso, ma tu non le vedrai.

Imparare
Il maestro arriva solo quando il discepolo è pronto e mai prima: non può essere diversamente e non può accadere in nessun altro momento della vita. Solo quando il discepolo sarà pronto e maturo gli apparirà il maestro: prima deve imparare a vedere e ad ascoltare, e deve creare nel suo cuore la capacità di sentire.