Libri / Osho: il Tao e lo Zen - Osho: la meditazione - Osho: le vie d'oriente / Sabbia tra le dita

Sabbia tra le dita

autore: Osho
editore/etichetta: Mondadori
pagine/durata: 352

13,00 12,35

D


AGGIUNGI AL CARRELLO

Non perdere la nostra proposta

SCONTO DEL 5% SUL LIBRO
+
GRATIS UNA COPIA DELL'OSHO TIMES
+
UN DVD IN OMAGGIO

 

Immagine Promo

 



Conosci Il Canto della Meditazione di Hakuin Ekaku, un raro Maestro Zen?

 

«Sin dal principio tutti gli esseri sono dei Buddha.
È come l’acqua e il ghiaccio:
senza acqua, non c’è ghiaccio,
al di fuori del Buddha, non ci sono esseri viventi.» Hakuin

 

I discorsi di Osho sul testo di Hakuin, “uno dei più grandi Maestri Zen mai esistiti”, partono da una prospettiva insolita, un po' fuori dagli schemi, e offrono una visione alternativa, più umana, di qual è il nostro compito esistenziale. Con lucidità, chiarezza e pazienza Osho ricorda che alla base del nostro esiste sussiste una verità inalienabile e indubitabile che non si dovrebbe scordare: tutti gli esseri viventi sono illuminati, in quanto immersi nell’essenza divina che anima l’intera esistenza.

 

I testi dei discorsi di Osho sono stati organizzati in due sezioni:

 

Nella prima parte – Il canto della meditazione – sono raccolti i due capitoli di commenti al “Canto di Hakuin”.
La lettura regala un’intima “immersione” nello Zen apre a una comprensione intuitiva che permette di avvicinarne la propria essenza in maniera empatica.

 

Nella seconda parte – Essere Zen – sono raccolte domande e risposte poste a Osho da ricercatori del Vero di tutto il mondo, riproposte all’interno di capitoli basati su specifici temi esistenziali così da facilitare l’avvicinarsi alla pura e semplice originalità che ciascun essere umano racchiude dentro di sé.
Tra i percorsi di lettura che si sviluppano nei capitoli, si trovano: Tuffarsi nell’esistenza, La ricerca del Vero, Elevarsi in amore, Il Tantra non è una tecnica, L’ultimo tabù (sulla morte e il morire), Felicità: abbandonarsi al fluire dell’esistenza.

 

"Incontrare un Maestro non è altro che incontrare un uomo che ha conosciuto il suo essere essenziale, così che può aiutarti ad andare verso il tuo. Un Maestro non deve essere seguito, un Maestro non deve essere imitato, un Maestro deve solo essere compreso. E proprio in questa comprensione è la rivoluzione." Osho



TI È PIACIUTO QUESTO ARTICOLO?
CI INTERESSA IL TUO PARERE
SCRIVI IL TUO COMMENTO