CD / Reiki - Energie sottili - Meditazione / YIN YANG DANCE MEDITATION

YIN YANG DANCE MEDITATION

autore: Milarepa & One Sky Music
editore/etichetta: One Sky
pagine/durata: 4 fasi - 45 minuti

17,50

X
Per richiedere informazioni o prenotare l'articolo clicca qui




Una tecnica di meditazione che agisce sulle due polarità bio-energetiche del corpo (maschile/femminile, positiva/negativa) e fa uso del respiro e del movimento per creare un profondo rilassamento e silenzio interiore.

E' una tecnica attiva, dura 45 minuti ed è divisa in 4 stadi.

E' consigliato tenere gli occhi chiusi, se necessario con una mascherina.


Istruzioni

Primo stadio: respirazione dell' "hara"

In piedi, trova una posizione rilassata, con le ginocchia leggermente piegate ed i piedi ad una distanza tra loro pari alla larghezza delle spalle. Quando inizia la musica, comincia a respirare profondamente e velocemente, inspirando ed espirando sia con la bocca che col naso. Lascia che il centro del respiro sia focalizzato nella zona dell' "hara" (due dita sotto l'ombelico). Usa il respiro come se tu fossi un mantice aiutandoti con le braccia; "soffia" sul fuoco vitale che risiede nella pancia.

Secondo stadio: danzare il "principio negativo"

Quando cambia la musica, danza esprimendo la parte "negativa" di te stesso, la tua parte interiore "in ombra". Lascia che l'energia si liberi, perdi il controllo. Guarda profondamente dentro di te, lascia emergere ed uscire le emozioni più nascoste. Va bene emettere dei suoni, ma ricordati che non si tratta di avere una catarsi. Cerca il più possibile di canalizzare l'energia delle emozioni verso il movimento e la danza. Fa' sì che il corpo sia la principale fonte di espressione.

Terzo stadio: danzare il "principio positivo"

Dopo un po' di silenzio, la musica cambia. Senti la tua energia, lasciandola fluire verso l'alto. Vai verso il cielo che è in te. Canalizza i tuoi movimenti verso l'estasi e la gioia di celebrare. Danza la tua luce interiore.

Quarto stadio: silenzio

Sdraiati sulla schiena e rilassati. Lasciati andare al silenzio. La meditazione terminerà al suono di campanelli.



TI È PIACIUTO QUESTO ARTICOLO?
CI INTERESSA IL TUO PARERE
SCRIVI IL TUO COMMENTO